Slow Food Scandicci

Stiamo lavorando alla versione mobile

©2014-2021   |   P.IVA 05822750484
Visita all'Azienda Marcello Paoli (17/10/20)

L'Azienda Agricola Marcello Paoli si trova a soli 7 km da Firenze, sulla Collina delle Cappelle a Settimello di Calenzano in provincia di Firenze. La proprietà si sviluppa su circa 20 ettari, interamente terrazzati, sui quali ricadono 4000 piante di olivo, prevalentemente di varietà Moraiolo. Dal 2012 è stato avviato un allevamento di galline ovaiole per la produzione di uova e nel 2013, in seguito alla realizzazione del nuovo centro aziendale, è stata intrapresa l'attività di frangitura delle olive e la realizzazione di un piccolo macello aziendale di polli e faraone allevati all'aperto. L'azienda fa parte della rete di Slow Food Scandicci e collabora con Qualità e Servizi SpA per la fornitura delle mense scolastiche.

 

Sabato 17 ottobre ci siamo recati presso l’Azienda e abbiamo conosciuto più da vicino una meravigliosa realtà. Il titolare ci ha spiegato la bellezza del suo lavoro, ma anche le molte difficoltà che si incontrano e di cui la maggior parte delle persone rimane all’oscuro. La difficoltà maggiore, in aziende come quella di Paoli, sta nei numerosi vincoli territoriali e impedimenti burocratici che, di fatto, ostacolano i progetti di aumentare la produzione mantenendo uno standard Slow Food.

 

Il pranzo è stato servito dentro una piccola veranda molto accogliente. Come antipasto: Bruschette con l’olio nuovo (appena franto!), Formaggi misti della Calvana, Salumi del Casentino, Crostini ai fegatini dei polli dell’azienda. A seguire un doppio primo, Ravioli di ricotta e spinaci al burro e salvia e Tortelli di patate al ragù di anatra, e un doppio secondo, Coniglio alla cacciatora con verdure miste al forno e Pollo fritto con maionese delle uova prodotte in azienda. Per concludere, Torta casalinga alla crema.

 

Il pranzo è stato conviviale e ottimo. Ogni portata aveva un sapore unico e speciale che risaltava ogni singolo ingrediente presente nel menù. Ovviamente tutto ciò è dovuto all’utilizzo di materie prime di ottima qualità, molte delle quali provenienti dall’azienda, e seguendo i principi Slow Food di sano, pulito e giusto.

 

Un ringraziamento speciale va al padrone di casa, Marcello Paoli, che ci ha fatto vivere un’esperienza davvero unica, accompagnata dalle prelibatezze che il nostro territorio ci offre.  (Valentina Porri)

Altre notizie