LA NUOVA MENSA

Abbiamo sempre detto che la mensa scolastica deve educare al gusto, al rispetto del cibo. Che deve proporre alimenti sani, che vengano da una agricoltura prossima e pulita, che rigeneri la terra e la biodiversità. Abbiamo proposto i nostri valori, siamo entrati nelle scuole con orti e laboratori, abbiamo chiesto qualità ai gestori delle mense. Tante buone azioni, che adesso sono la base per chiedere che sia il sistema a cambiare.

La nuova mensa, il cibo come l’acqua, deve essere pubblica, accessibile a tutti, fondata sulla conoscenza e la distribuzione dei prodotti, garantiti, biologici, del territorio prossimo e di filiera corta. La nuova mensa è motore dello sviluppo dell’agroecologia, del lavoro buono in agricoltura, del recupero della bellezza del paesaggio urbano e rurale.

La nuova mensa deve vivere in una nuova scuola, che si dà indirizzi e programmi (e nuovi spazi e tempi) vincolanti sulla educazione attraverso il cibo, la sensorialità, la convivialità, la conoscenza della vita degli alimenti, della cucina che li trasforma, della storia e della cultura di ciò che si mangia e non si deve mai sprecare. La nuova scuola promuove i temi del cibo nell’ora della mensa, in classe, nell’orto a scuola e nel territorio. È una comunità educante, nella comunità del cibo.

Continueremo a fare buone azioni, ma chiederemo anche ai Comuni, al Governo di legiferare e riprendersi, scegliere la nuova mensa, nella nuova scuola. Per la terra, per le bambine e i bambini che la abiteranno.

PRIMO GIORNO

Sabato 27 Febbraio 2021
Il valore della nuova mensa: cibo che rigenera la terra, dà lavoro buono, nutre la comunità

Filippo Fossati Amministratore di Qualità & Servizi SpA
Introduzione
Lorenzo Falchi Sindaco di Sesto Fiorentino (FI)
Saluto (video)
Emiliano Fossi Sindaco di Campi Bisenzio (FI)
Saluto
Francesca Rocchi Delegata Slow Food Italia per le mense scolastiche
Saluto
Iacopo Marini Pres. Coop. Tre Monti di Stribugliano (GR)
Dal Monte Amiata l’esperienza di una piccola cooperativa che ha “incontrato” da poco “la nuova mensa”
Rossella Muroni Vice Presidente Comm. Ambiente Camera dei Deputati
Il cibo buono sano e giusto si impara a scuola
Edoardo Prestanti Sindaco di Carmignano (PO)
La mensa torna in Comune
Antonio Ciappi Direttore e animatore di Qualità & Servizi SpA
La nuova mensa valorizza i produttori locali per un cibo buono, pulito, giusto e sano
Fiamma Tofanari Presidente Slow Food Livorno
L'importanza della cooperazione: la Strategia Alimentare di Livorno e il ruolo svolto dalla Condotta
Caterina Barbuti Assessore Cultura di Terranuova Bracciolini (AR)
La mensa del territorio per la comunità
Giaime Berti Scuola S. Anna di Pisa
Comunità del cibo e piattaforme digitali per la filiera corta
Raul Tiraboschi Slow Food Bergamo
Refezione scolastica e politiche attive del cibo: un esempio di advocacy
Roberto Burdese Slow Food Italia
Conclusioni. Si può fare! (video)
SECONDO GIORNO

Domenica 28 Febbraio 2021
Bambini che imparano a gustare il cibo, a conoscerlo, a trattarlo bene, a raccontarlo (dall’Orto in Condotta alla nuova mensa)

Giovanna Licheri Presidente Slow Food Scandicci
Introduzione
Claudia Paltrinieri Osservatorio Mensa
Genitori e mense: da «commissari» a costruttori
Mariella D'Amato Slow Food Scandicci, resp. Educazione a Lastra a Signa
Il nostro raccolto. Dagli Orti in Condotta ai Laboratori del Gusto e di cucina
Eleonora Lano Slow Food Italia
Buono per la salute, buono per il pianeta
Francesco Dini Cuoco Qualità & Servizi SpA
Indovina chi viene a pranzo? Oggi il cuoco pranza con noi
Barbara Nappini Slow Food Toscana
Felicità nel piatto: in mensa si serve il futuro
Maria Grazia Piliero Insegnante di scuola primaria
Eppure il vento soffia ancora. Il momento della mensa preziosa occasione di educazione alimentare “circolare”
Eleonora Tancredi Resp. Qualità Salute Ambiente di Qualità & Servizi SpA
L'ora della mensa
Paola Nicolini Università di Macerata
Mens(a) sana in corpore sano. Dalla mente al piatto e ritorno
Ai Onodera Slow Food Giappone
Educazione edibile (video)
Maria De Biase Dirigente scolastica
La scuola verde (video, da "Che ci faccio qui?", RaiTre)
Annalisa D'Onorio Slow Food Italia
Conclusioni
ATTI DEL CONVEGNO

A conclusione dell'evento i contributi dei relatori sono stati raccolti in un volume, scaricabile gratuitamente al link qui sotto:

La pubblicazione contiene il manifesto conclusivo "Campagna per la buona mensa", per una mensa scolastica pubblica, che promuove una produzione agricola locale di qualità, una buona cucina di qualità, che evita lo spreco e rispetta l’ambiente, che promuove la crescita culturale, educativa, sociale del territorio.

CONTATTI

Per maggiori informazioni:

convivium@slowscan.it
in collaborazione con: